Pensare al riscaldamento conviene d’estate

Vota questo articolo
(0 Voti)

Acquistare la stufa a pellet T.S.P. conviene d'estate

Perché pensare ad una stufa a pellet d'estate?

Stando in spiaggia sotto l’ombrellone i problemi di riscaldamento sembrano lontani, cosi come d’inverno non si sente il bisogno di un climatizzatore.

In realtà è proprio la stagione estiva il periodo perfetto per acquistare o almeno per iniziare a pensare all’acquisto di una stufa o un caminetto a pellet.

 

1. Il rivenditore ha più tempo da dedicarti


La stagione estiva è un periodo calmo per i rivenditori e tecnici del riscaldamento. Quindi, sfruttate al massimo questo periodo per farvi preparare diversi preventivi, per risolvere ogni dubbio, ma soprattutto, per far venire un tecnico a casa vostra per un sopralluogo accurato.
Il sopralluogo di un tecnico specializzato è una fase importante, per l’acquisto di una stufa a pellet, perché permette di valutare attentamente i volumi da riscaldare e le caratteristiche.

Infatti, sono i calcoli preliminari la base attraverso la quale è possibile dimensionare correttamente la stufa, e individuare la soluzione di installazione migliore.

2. Gli installatori sono più liberi


Durante la stagione invernale i migliori installatori sono sovraccaricati di lavoro, tra installazioni nuove, riparazioni e manutenzioni. A volte trovare il giorno giusto, che vada bene sia a voi che al tecnico, è un’impresa quasi impossibile.
Durante l’estate, invece, quando l’attività è al minimo, l’installatore è più disponibile anche a chiacchierare e darvi qualche consiglio sull’utilizzo quotidiano della vostra stufa a pellet.

3. I prezzi sono più bassi


Si sa, che i rivenditori facciano sconti e offerte speciali sulle proprie scorte di magazzino proprio in primavera/ estate. Solitamente, si tratta di stufe a pellet, che possono rappresentare un vero affare. Anche nel caso d’acquisto di una stufa che in fine serie, non abbiate timore: oltre alla classica garanzia, i pezzi di ricambio restano disponibili per almeno 10 anni.

4. La realizzazione dei lavori importanti e’ più comoda


Per i lavori in casa, è chiaro che l’estate o la primavera è in assoluto la più indicata. Anche per una semplice installazione di una stufa bisogna entrare e uscire dall’abitazione, aprire le finestre, pulire, cose che si svolgono più facilmente durante la bella stagione.
Lavorare con il bel tempo aiuta, specialmente se si tratta di realizzare delle canalizzazioni dell’aria calda a parete, una nuova uscita fumi sul tetto o di collegare l'idrostufa all’impianto di riscaldamento esistente.

Inoltre, d’estate è opportuno pensare anche ad altri tipi di interventi collegati alla stufa, come ad esempio la manutenzione della stufa a pellet prima della stagione invernale e anche del controllo della canna fumaria.

5. Maggiore disponibilità dei pellet e prezzi inferiori


Quando si parla delle scorte di pellet, il periodo migliore per farle e durante l’estate e la primavera. In questa stagione la disponibilità dei pellet è alta, inoltre avete il tempo necessario per cercare con calma la qualità migliore al prezzo più basso, senza il timore di restare al freddo.

Prenota la visita gratuita di un consulente specializzato T.S.P. che saprà consigliarti il modello della stufa a pellet su misura per la tua abitazione.

Fill out my online form.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Fill out my online form.

TSP servizio clienti

offerte stufe a pellet